Homecolors

DETRAZIONE INFISSI

sconto in fattura

con cessione del credito

scopri come funziona

Ecobonus 50% 2021

Anche per il 2021 sarà possibile richiedere agevolazioni fiscali per tutti quei lavori che comportano il miglioramento dell’efficienza energetica nell’abitazione, così da ridurre gli sprechi energetici e innalzare il livello generale di eco-compatibilità del patrimonio edilizio nazionale. Ovviamente la sostituzione degli infissi rientra a pieno titolo tra questi interventi.

La condizione necessaria per ottenere la detrazione fiscale è che gli interventi vengano fatti su strutture già esistenti; ne restano quindi esclusi gli edifici di nuova costruzione. È importante ricordare che l’immobile deve essere già accatastato, in regola con il pagamento di eventuali tributi e dotato di impianto di riscaldamento.

Come anticipato, se i lavori effettuati nell’abitazione ne migliorano il livello di efficienza energetica, c’è la possibilità di ottenere una detrazione fiscale del 50% sulla cifra spesa fino a un massimo di 60.000 euro a unità immobiliare per i soli serramenti, inclusa l’aliquota iva.

Rientrano tra le agevolazioni previste dall’Ecobonus la fornitura e la posa in opera di:
Finestre – Porte d’ingresso – Scuretti, Persiane, Cassonetti e suoi elementi accessori (purché tale sostituzione avvenga simultaneamente a quella degli infissi) – Tende da sole (escluse quelle orientate a nord).

Bonus infissi 2021 ristrutturazione 50%

L’Ecobonus tuttavia non è l’unica possibilità per acquistare finestre di qualità a un ottimo prezzo. Grazie al Bonus Casa, infatti, è possibile richiedere il bonus al 50% per le spese sostenute fino al 31 dicembre 2021 relative agli interventi di ristrutturazione edilizia. Questa agevolazione consiste in una detrazione dall’Irpef del 50% sugli importi spesi fino a 96.000 euro iva inclusa per unità immobiliare, ripartita in 10 quote annuali tutte dello stesso importo.

La detrazione al 50% 2021 è rivolta esclusivamente ai soggetti privati e ai condomini, e le spese sostenute risulteranno nella denuncia dei redditi dell’anno successivo. Possono essere detratte anche le spese tecniche per la consulenza.

Ecobonus 110%: come funziona?

L’Ecobonus al 110% deve interessare l’intero edificio residenziale (per questo è noto anche come Ecobonus condomini) e riguarda i lavori volti all’efficientamento energetico e alla messa in sicurezza degli edifici.

Per avere accesso al Superbonus l’immobile deve avanzare di 2 classi energetiche o, comunque, se ciò non è possibile, raggiungere la classe energetica più elevata.
La sostituzione degli infissi è un lavoro trainato: questo significa che per poter procedere con questo intervento e usufruire dello sgravio del 110% bisogna prima effettuare uno dei lavori trainanti (cappotto termico, sostituzione dell’impianto di riscaldamento o raffrescamento o interventi antisismici).

Le tipologie di Bonus rappresentano una grande opportunità di risparmio per tutti i cittadini,
non lasciatevi sfuggire l’occasione per migliorare il comfort e l’efficienza energetica della propria casa

ASSIEME INDIVIDUEREMO
IL MODO MIGLIORE PER USUFRUIRE DELLA DETRAZIONE